jump to navigation

Il sorpasso. Quando l’Italia si mise a correre 1946-1961 ottobre 14, 2018

Posted by Ciao Italia in mostre in Italia.
Tags: ,
add a comment


 

Non poteva che esserci l’autentica Aurelia B24S Spider protagonista con Vittorio Gassmann e Jean-Louis Trintignant nel cult di Dino Risi ad accogliere i visitatori de ‘Il sorpasso. Quando l’Italia si mise a correre, 1946-1961’, grande mostra fotografica, al Museo Di Roma – Palazzo Braschi dal 12 ottobre al 3 febbraio, che compone, con oltre 160 scatti, filmati e videoinstallazioni, un ritratto del nostro Paese dalle macerie del dopoguerra alla rinascita del boom.
Tanti fotografi d’agenzia e autori anonimi che ripercorrono il nuovo inizio dell’Italia e degli italiani, fra sguardo al futuro e anacronismi, profondissime spaccature politiche e sociali e unione nazionale davanti alle vittorie sportive, tragedie come Marcinelle o il piccolo schermo della neonata tv

L’obiettivo delle foto in mostra è puntato sulla vita quotidiana delle persone comuni: il loro stile di vita, la mentalità e i comportamenti che esprimono perfettamente la nuova Italia. Esemplare la sezione che racconta l’amore’ nelle declinazioni dei nuovi rapporti uomo-donna, in un immaginario cinematografico che promuove le maggiorate e la politica che abolisce le ‘case chiuse’, dove si affaccia di prepotenza ‘La dolce vita’, le star di Hollywood fuggono (o cercano) gli scoop dei paparazzi, e il puritanesimo della televisione inizia a cadere sotto i colpi delle gemelle Kessler.

Un racconto che lascia spazio alle emozioni, compresa la tenerezza e la nostalgia.

 

Luogo

Museo di Roma

Orario

Dal 12 ottobre 2018 al 3 febbraio 2019
dal martedì alla domenica ore 10.00-19.00
la biglietteria chiude alle ore 18.00
Giorni di chiusura: lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio

Annunci

Espressioni con il verbo “fare” ottobre 7, 2018

Posted by Ciao Italia in Grammatica italiana.
Tags: ,
add a comment

 

Il verbo “fare” è usato in italiano moltissime volte  soprattutto nelle lingua parlata al posto di verbi più complicati ma sicuramente più precisi e corretti
Le espressioni con questo verbo sono veramente tante
Ecco un elenco che però non è assolutamente completo, studiando italiano ne incontrerete sicuramente altre

1) Fare un contratto: stipulare un contratto
2) Fare un esame: sostenere un esame
3) Fare un discorso/ una lezione : tenere un discorso
4) Fare una buona azione: compiere una buona azione
5) Fare pietà: suscitare pietà
6) Fare attenzione: prestare attenzione
7) Fare i compiti: eseguire i compiti (l’espressione più usata in questo caso è sicuramente quella con il verbo fare)
8) Fare un salto: andare velocemente in un posto, in un negozio
9) Fare il tema, il problema…:svolgere il tema
10) Fare molta strada: percorrere molta strada
11) Fare la cena, il pranzo: preparare il pranzo, la cena
12) Farsi la barba: radersi
13) Fare i bagagli: preparare i bagagli

Attenzione in italiano il verbo fare si usa anche in espressioni fisse come:
Fare colazione
Fare la doccia
Fare shopping
Fare gli auguri, i complimenti…..
Fare un riposino

 

Roma Europa Festival 2018 settembre 29, 2018

Posted by Ciao Italia in CURIOSITA' PER STRANIERI CHE STUDIANO L'ITALIANO.
Tags: ,
add a comment


Between worlds

Artisti da ventiquattro paesi di quattro continenti che superano i confini tra le diverse discipline artistiche. Figure di riferimento della creazione artistica internazionale e, nel contempo, oltre la metà di compagnie invitate che saranno per la prima volta al Ref, di cui una parte consistente di giovanissimi e scoperte.
Rimandi tra l’ipertecnologia e la centralità della fragilità umana. Ricerca radicale nelle estetiche e pratiche amatoriali…

La trentatreesima edizione del Roma Europa Festival si tiene dal 19 settembre al 25 novembre 2018, in 27 diversi luoghi che ospiteranno 68 progetti per 168 repliche, oltre a mostre, installazioni, convegni e percorsi di formazione; circa 55.000 posti di spettacolo in vendita, 38 prime nazionali e 29 programmi internazionali, 10 coproduzioni, per un totale di 311 artisti coinvolti.
Il REf18 si articola nei tre percorsi STORIE, VISIONI e SUONI, e nelle sezioni DIGITALIVE,  ANNI LUCE, DANCING DAYS,

 

Biglietteria 0645553050
Lunedì 14/17
Martedì-Venerdì 10/13  14/17

Plida certification center settembre 15, 2018

Posted by Ciao Italia in SPECIAL OFFERS ITALIAN LANGUAGE SCHOOL.
Tags: ,
add a comment

Ciao Italia is an official PLIDA Certification Center.
We organize preparation courses for A2 PLIDA exam (A2 level of QCER). It is necessary to obtain a long-stay permit.
Next examination day is November 28th.
Preparation course from October 1st to November 23rd, 3 times per week (Monday, Wednesday, Friday) from 6.00 p.m. to 7.50 p.m
Price 400 Euro + 45 Euro registration fee

Scappiamo da Roma? settembre 10, 2018

Posted by Ciao Italia in CURIOSITA' PER STRANIERI CHE STUDIANO L'ITALIANO.
Tags: ,
add a comment

Cari amici e care amiche del blog di Ciao Italia
siete a Roma da molto tempo  e avete già visto tutti i musei e tutti i monumenti della città eterna e avete voglia di uscire dal traffico caotico e dalla folla di turisti che animano le piazze e le strade della Capitale?
Vi suggeriamo tre piccoli centri non troppo lontano da Roma e facilmente raggiungibili  con autobus regionali o treno.

Andiamo a:

 

Orvieto in Umbria una delle città più antiche di Italia, deve le sue origini alla civiltà etrusca: i primi insediamenti risalgono al IX° secolo a.C. e si localizzarono all’interno delle grotte tufacee ricavate nel massiccio su cui sorge attualmente la cittadina umbra.
Passeggiate per le stradine di questo piccolo gioiello dell’Italia centrale ma non perdete  il Pozzo di San Patrizio e il maestoso Duomo.

 

Tarquinia nell’alto Lazio è  simbolo dell’arte etrusca per eccellenza e cittadina medioevale di grande fascino. Con i suoi preziosi monumenti e musei, un suggestivo centro storico ed importanti siti archeologici riconosciuti patrimonio mondiale dall’Unesco, questa splendida città dalle origini etrusche, è un vero e proprio concentrato d’arte!

 

Tivoli la  più vicina a Roma
Famosa in tutto il mondo per le sue tre ville
Villa Adriana, Villa D’Este e Villa Gregoriana
Diverse profondamente tra loro ma profondamente affascinanti

Il programma culturale della settimana settembre 2, 2018

Posted by Ciao Italia in PROGRAMMA CULTURALE.
Tags: ,
add a comment

MERCOLEDÌ 5 SETTEMBRE –ore 13:15

PRANZIAMO insieme in un ristorante nel quartiere. € 13

                                                ore 15:00

FILM “L’ultimo bacio”di Gabriele Muccino– GRATUITO

GIOVEDÌ 6 SETTEMBRE – ore 15:00

PRENOTAZIONE DELLA GALLERIA BORGHESE. Durata: 2 ore

DOMENICA 9 SETTEMBRE – ore 19:00

VISITA GUIDATA di FEDERICA “I Fori Imperiali” € 10

Pizza, pasta….. settembre 2, 2018

Posted by Ciao Italia in cucina italiana.
Tags: ,
add a comment

Cari amici del Blog di Ciao Italia
Eccoci di nuovo dopo la pausa di Agosto
Parliamo oggi di alcuni dei piatti e dei cibi più famosi della cucina italiana
Buon appetito a tutti


Pizza

È la regina dei piatti tipici italiani, un simbolo del Bel Paese in tutto il mondo. La si trova ormai in tutta Italia, È a Napoli che nasce questa famosissima  e gustosissima preparazione. La più antica pizzeria del mondo si trova proprio a Napoli: è l’Antica Pizzeria Port’Alba ed è stata fondata nel 1738!

Cassoeula e polenta

Per le serate invernali umide, fredde e nebbiose del Nord Italia, niente di meglio che un piatto di cassoeula e polenta, preparata magari sul fuoco del camino. La pietanza a base di carne di maiale, verdure di stagione e verze è un inno a semplicità, praticità e gusto. Accompagnata da polenta fatta in casa, è il piatto tipico del Milanese.

Mozzarella di bufala

È prodotta solo in alcune zone dell’Italia meridionale, e va mangiata rigorosamente fresca. Proprio per questo la mozzarella di bufala campana è un piatto tipico italiano che è davvero difficile trovare altrove. Il formaggio è prodotto dal latte della bufala “River”, detta anche mediterranea – una razza purissima e allevata solo in Italia, soprattutto in Campania, Lazio e Puglia.

Spaghetti ai frutti di mare

Dopo la pizza, è la pasta ad essere il simbolo del cibo italiano nel mondo. Tipici delle regioni marine del Centro-Sud, gli spaghetti ai frutti di mare combinano il tipo di pasta più diffuso con il gusto di cozze, vongole, crostacei e altri molluschi. Il tutto servito con pomodorini freschi, prezzemolo e una spruzzata di olio extra-vergine d’oliva – una gioia per il palato.

Pizzoccheri

Piatto unico tipico della Valtellina, i pizzoccheri sono delle tagliatelle extra large di grano saraceno, condite con patate, verze, burro, salvia, aglio e formaggio fuso Casera. Accompagnato da un buon bicchiere di vino rosso, è il piatto di prima scelta nei rifugi di montagna in autunno e in inverno. Meglio ancora se la pasta è fresca e preparata a mano.

Gelato artigianale

La particolarità del gelato all’italiana rispetto ai vari tipi di “ice cream” prodotti nel resto del mondo è che contiene ingredienti freschi e naturali, e una concentrazione molto bassa di grassi.

Tiramisù

Tra i dolci tipici della Penisola, il tiramisù è forse quello più caratteristico. La torta, a base di biscotti savoiardi, mascarpone, uova e caffé, è tanto laboriosa da preparare quanto morbida e saporita da gustare. Diffuso in tutta Italia, le sue radici affondano tra le terre del Veneto, del Friuli Venezia Giulia e della Toscana.

Risotto allo zafferano

La preziosissima spezia conferisce il caratteristico colore giallo e dona un sapore tutto particolare al risotto alla milanese (con l’ossobuco) e a quello alla monzese (con la tipica salsiccia “lüganega”). È un utilizzo pressoché unico dello zafferano nella cucina italiana, ed è tipico di molte province della Lombardia.

 

La grande bellezza agosto 5, 2018

Posted by Ciao Italia in cinema italiano.
Tags: ,
add a comment

Mercoledi 8 agosto ore 15 film a scuola 
“La grande bellezza”

Due frasi tra le tante memorabili del film
Jep Gambardella :” La più consistente scoperta che ho fatto pochi giorni dopo aver compiuto sessantacinque anni è che non posso più perdere tempo a fare cose che non mi va di fare.”

Romano : “Ma cosa avete contro la nostalgia? È l’unico svago che resta a chi è diffidente verso il futuro.”

La Roma dei Re. Il racconto dell’archeologia agosto 5, 2018

Posted by Ciao Italia in CURIOSITA' PER STRANIERI CHE STUDIANO L'ITALIANO.
Tags: ,
add a comment

Una mostra indimenticabile per chi ama la storia romana  ai Musei Capitolini dal  27-07-2018 al  27-01-2019

“La Roma dei Re. Il racconto dell’Archeologia.”

Quello che sappiamo oggi della Roma dei re è molto di più quanto sapevamo 50 o 20 anni fa. Finalmente una mostra eccezionale che mette a disposizione di tutti le scoperte archeologiche e le nuove teorie storiche che negli ultimi anni hanno fatto grandissimi studiosi.
La Roma dei Re è un periodo storico molto affascinante e questa mostra ci aiuta a comprendere anche quello che siamo oggi poiché racconta lo sviluppo di una città che più di ogni altra avrebbe segnato la storia del mondo.
Questa mostra coincide anche con un periodo di sconti eccezionali che la scuola Ciao Italia mette a disposizione degli studenti dei propri corsi di italiano.

Il programma culturale dal 30 luglio al 5 agosto luglio 29, 2018

Posted by Ciao Italia in PROGRAMMA CULTURALE.
Tags: ,
add a comment

LUNEDI’ 30 LUGLIO – ore 11:10

PIZZA di benvenuto offerta da CIAO ITALIA – GRATUITO

MERCOLEDÌ 1 AGOSTO – ore 14:30

Presentazione di MARCO delle attività della scuola, del quartiere e degli eventi a Roma – GRATUITO

GIOVEDÌ 2 AGOSTO – ore 15:00

FILM “La leggenda del pianista sull’oceano”di Giuseppe Tornatore– GRATUITO

DOMENICA 5 AGOSTO – ore 10:00

VISITA GUIDATA di CARLA“Villa Torlonia” € 10

******