jump to navigation

elementary italian – Le avventure di Susanna (4°) ottobre 8, 2014

Posted by Ciao Italia in elementary italian.
Tags:
trackback

 

susanna

Susanna è una ragazza straniera, ha 21 anni e studia da poco tempo l’Italiano. Quasi tutti la conoscono. Perché? Perché per imparare la lingua parla sempre con chi vive vicino alla scuola e con chi ha un negozio in questa parte di Roma. A Susanna succede sempre qualcosa di strano.

A circa 100 metri dalla scuola dove Susanna prende le sue prime lezioni d’Italiano c’è una piazza bellissima. Piazza Madonna dei Monti. Per Susanna questo è davvero un posto magico. Ci sono sempre tanti ragazzi italiani e stranieri che fanno amicizia intorno alla fontana o nei tanti locali all’aperto o al chiuso intorno alla piazza. Come ormai sapete Susanna è molto socievole e ama parlare con tutti. Quando scopre che sui gradini della fontana è seduto un ragazzo italiano che sta disegnando uno scorcio della piazza gli domanda se sa quanti anni ha la fontana. Il ragazzo fa un calcolo a mente e risponde: “487 anni”. Poi continua a disegnare. Susanna si sente un po’ in imbarazzo perché il ragazzo sembra non avere voglia di parlare con lei. “Eppure ha un’aria intelligente, peccato!”, pensa Susanna. Poi il ragazzo comincia a guardare Susanna con aria molto seria e così lei pensa che a lui non sia piaciuta la domanda sulla fontana. Pensa di averlo disturbato. Susanna non sa se alzarsi o se rimanere a leggere lì una rivista che la sta aiutando a comprendere la lingua italiana. Questa sua incertezza dura circa un’ora! Poi Susanna decide di andare via ma il ragazzo le dice: “Aspetta!”. Strappa dal suo album il disegno che ha appena fatto e lo dà a Susanna. Sullo sfondo si vede la facciata della chiesa e in primo piano una bellissima Susanna che legge. Una Susanna così bella lei non l’ha mai vista. Susanna è molto emozionata. Ringrazia, saluta e porta via con sé il disegno. Adesso ha capito il perché di quegli sguardi così seri del ragazzo. “Un ragazzo davvero originale “pensa Susanna mentre si allontana “ma non conosco nemmeno il suo nome”.  Mentre ripone il disegno nella sua borsa Susanna vede una serie di numeri scritti intorno al suo collo che all’inizio le sembravano una collana anche se lei non indossa una collana! Ma certo, è un numero di telefono. “Sì, quel ragazzo è davvero intelligente come avevo capito da subito, non mi ero sbagliata”.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...