jump to navigation

A Carnevale ogni scherzo vale febbraio 5, 2017

Posted by Ciao Italia in CURIOSITA' PER STRANIERI CHE STUDIANO L'ITALIANO.
Tags: ,
trackback

A Carnevale ogni scherzo vale!3untitled
Durante il mese di Febbraio si celebra il Carnevale, una festa tipica dei paesi di tradizione cattolica.
Durante questo periodo i bambini ma anche gli adulti hanno la possibilità di mascherarsi.
La parola Carnevale deriva dal latino “carnem levare” e si riferisce all’ultimo giorno in cui era possibile mangiare carne prima dell’inizio della Quaresima il mercoledì delle Ceneri.
I giorni più importanti del Carnavale sono Giovedì, Sabato e Martedì Grasso. Il motto di questo divertente periodo dell’anno è “A Carnevale ogni scherzo vale”.
Si mangia, ci si diverte e nei tempi passati era l’unico periodo dell’anno in cui poteva essere sovvertito l’ordine sociale.
A Roma in questo delizioso periodo non possono mancare i nostri dolci tipici, frappe, castagnole e bignè di San Giuseppe, questi ultimi si trovano nelle pasticcerie fino al 19 Marzo festa appunto di San Giuseppe.
In Italia la festa è molto amata dai bambini e in numerose città italiane dal nord al sud il Carnevale viene festeggiato con tradizioni antiche e molto diverse fra loro.
Ecco un breve elenco:
Il Carnevale di Venezia (in assoluto il più famoso Carnevale italiano)
Il Carnevale di Ivrea in Piemonte (famoso per la sua battaglia delle arance)
Il Carnevale di Viareggio in Toscana (con una famosa sfilata di carri allegorici)
Il Carnevale di Acireale in Sicilia (il più antico e famoso Carnevale siciliano)
4untitled

 

 

 

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...