jump to navigation

“Magari” gennaio 14, 2018

Posted by Ciao Italia in Grammatica italiana.
Tags: ,
trackback

Amici, amiche del blog di Ciao Italia lo sapevate che la famosa parola italiana  “magari” deriva dal greco “makarie” e vuol dire felice, fortunato?
Magari è certamente una delle parole più usate da noi italiani ma anche una di quelle più difficili da tradurre in un’altra lingua.
Vediamo  dunque i due usi più frequenti di questa “magica “parola

A) MAGARI esprime principalmente un desiderio
utilizzata all’inizio della frase deve essere seguita dal congiuntivo imperfetto per esprimere contemporaneità o  posteriorità e dal congiuntivo trapassato per esprimere anteriorità
1)  Magari  adesso potessi venire anch’io al cinema con voi (contemporaneità)
2) Magari domani potessi andare al mare (posteriorità)
3) Magari ieri avessi incontrato Paolo alla festa!! (anteriorità)

utilizzata da sola come esclamazione per rispondere a una domanda non ha bisogno del congiuntivo
1) Hai voglia di una birra fresca? Magari!

B) MAGARI con il significato di “forse” seguita dall’indicativo
Magari ha scritto male il numero
Magari ha la febbre

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...