jump to navigation

Torna l’ora solare ottobre 27, 2018

Posted by Ciao Italia in Italian.
add a comment

Cari amici del blog di Ciao Italia attenzione !!!!
La  notte tra Sabato 27 e Domenica 28 Ottobre torna l’ora solare ricordatevi di mettere le lancette dell’orologio indietro di un’ora!

Dormiremo un’ora di più

Annunci

Torna l’ora solare ottobre 28, 2017

Posted by Ciao Italia in Italian.
Tags: ,
add a comment

Questa notte si torna all’ora solare
Il passaggio dall’ora legale a quella solare avverrà esattamente alle tre di notte di domenica 29 ottobre, quando torneranno ad essere le due di notte.
Il passaggio dall’ora legale a quella solare non avviene solo in Italia: la maggior parte dei paesi occidentali fanno la stessa cosa, mentre ad esempio in Russia, Argentina, India e in parte dell’Australia l’ora legale non viene usata

L’ora solare è quella “naturale”, in contrapposizione a quella legale, che di solito avviene l’ultima domenica di marzo (ed è quello in cui si dorme di meno).

A marzo l’ora ufficiale cambia per sfruttare la maggiore luce diurna che c’è durante la primavera e l’estate. Da domani l’ora torna a essere quella naturale, “solare” appunto; viene chiamata anche “civile convenzionale”.

L’ora legale serve per “guadagnare” luce diurna e in Italia è stata introdotta nel 1916, in seguito è stata abolita e ripristinata diverse volte e adottata definitivamente con una legge del 1965, applicata a partire dall’anno seguente. Nei primi anni Ottanta si decise di estenderne la durata, portandola da 4 a 6 mesi. Nel 1996 è stato introdotto un ulteriore prolungamento di un mese, concordato da tutti i paesi dell’Unione Europea e dalla Svizzera: il ritorno all’ora solare è stato quindi ritardato all’ultima domenica di ottobre.

 

Una studentessa di Chicago a Roma luglio 16, 2017

Posted by Ciao Italia in Italian, LINGUA E CULTURA ITALIANA PER STRANIERI.
Tags: ,
add a comment

Voglio ringraziare Ciao Italia per l’opportunità di studiare la bella lingua d’italiano a Roma. Durante il mio tempo a Roma ho avuto il piacere di incontrare i professori splendidi che mi hanno insegnato le nuove abilità grammaticali e conversazionali.

Queste abilità utilizzerò nel mio studio continuo della lingua.
Il mio primo giorno di lezioni è iniziato da un grande benvenuto di tutte le donne di Ciao Italia.
Il mio primo giorno di lezioni è iniziato da un grande benvenuto di tutte le donne di Ciao Italia.
L’accoglienza ricevuta mi ha fatto sentire a proprio agio per vivere in un paese al di fuori degli Stati Uniti per un mese.
Alla mia sorpresa, la lezione di grammatica era più difficile di quanto mi aspettassi. Di imparare e capire come usare i pronomi diretti era molto difficile al contrario dei coniugazioni semplici. Quando era il tempo della lezione di conversazione,tutti gli studenti erano curiosi di conoscere le politiche degli Stati Uniti, le università e le lezioni, ma anche la cultura e lo stile di vita di Chicago. Era interessante sentire i confronti trai paesi diversi.
Durante il mese in cui sono stata a Roma, avevo imparato anche della cultura italiana.
Era strano di aspettare a mangiare la cena prima delle 20:00, e comprare l’acqua e chiedere per il conto dopocena, ma in pochi giorni lo ho imparato.
I professori di Ciao Italia erano anche molto utili a dirigere mia ristoranti che offrivano buon cibo, negozi unici e altri siti antichi.
Era difficile di lasciare un’organizzazione meravigliosa dopo le tre settimane.
L’ultimo giorno mio alla scuola, i miei genitori hanno fatto una visita a sorpresa per incontrare il direttrice Silvia Renato e le mie professoresse Marta e Paola.
Allo stesso modo, le donne hanno accolto i miei genitori con un grande benvenuto e anche se i miei genitori non parlano italiano hanno capito che cosa era una grande scuola Ciao Italia per le tre settimane e tutto quello che avevano fatto per me.
Tutti noi non potremmo essere più grati e umili per l’opportunità e l’esperienza che Ciao Italia mi ha offerto.
Nella mia formazione in lingua, spero di utilizzare il grammatico e le abilità di conversazione e tornare presto nel futuro al bel paese che Ciao Italia mi ha offerto con grazia di rimanere per un periodo di tempo.
L’opportunità offerta da Ciao Italia è stata indimenticabile e sarà sempre nei miei ricordi. “

Giana Galle , USA 20 anni Corso di 3 settimane

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Offerta speciale – Special offer settembre 5, 2016

Posted by Ciao Italia in Italian, LINGUA E CULTURA ITALIANA PER STRANIERI, special offers italian language school.
Tags: ,
add a comment

Un soggiorno -studio affascinante e scontato alla fine dell’estate

 


  OFFERTA SPECIALE


Sconto del 10% su S3 e S4 dal 12 e 26 settembre
Sconto del 5% su S2 dal 12 e 26 settembre

 

blog images

 

Special  offer

10% DISCOUNT on Standard Courses S3 and S4
5% DISCOUNT on Standard Course S2
starting on September 12th and 26th

vent’anni insieme febbraio 14, 2016

Posted by Ciao Italia in Italian.
add a comment

IMG_0293 CIAO ITALIA compie 20 anni! Grazie studenti.
In questi giorni festeggiamo i vent’anni della nostra scuola Ciao Italia.  Vorrei   mandare un caloroso saluto a tutti gli studenti che in questo lungo periodo hanno frequentato i corsi della nostra scuola e spesso sono tornati tra noi.
E’ stato grazie alle loro curiosità, al loro amore  per l’Italia che è cresciuta la professionalità della scuola.

 

Silvia%20Agati%20Renato[1]Marco%20Fabbri[1]Simona%20Cristiano[1]Anna%20Maria%20Pisanti[1] Per noi insegnanti lavorare nella stessa scuola per vent’anni ha significato la possibilità di sperimentare e sviluppare insieme metodi di apprendimento  sempre più efficaci. Un patrimonio che abbiamo potuto crearci nell’aiuto e nel rispetto reciproco seppure tra le tante difficoltà che tutti i lavori danno.  Un bacio quindi a tutti i miei colleghi e alla nostra direttrice Silvia per lo sforzo comune e un caloroso saluto a tutti gli studenti senza i quali mai saremmo diventati quello che oggi siamo

Le parole italiane usate all’estero nel terzo millennio gennaio 29, 2016

Posted by Ciao Italia in Italian.
add a comment

imagesM9UBORQC

Su Babel Magazine è stato pubblicato un articolo in cui si parla delle parole italiane che negli ultimi anni si stanno diffondendo anche all’estero.
Queste parole sono fortemente legate,  nel bene e nel male, ad alcuni aspetti della cultura italiana.
Eccovene elencate   alcune di cui vi spieghiamo il significato.
Dietrologia. Il nostro paese come sapete è sempre stato un po’ Machiavellico.  Infatti fu questo grande uomo del Rinascimento italiano (Niccolò Machiavelli) a insegnare al mondo intero che il potere viene  spesso esercitato con una grande dose di cinismo e quindi di fronte a ogni atto del potere è sempre lecito sospettare/ pensare che dietro ci sia sempre qualcosa di segreto su cui è lecito/ possibile fare ipotesi dietrologiche.
Con la dietrologia non bisogna esagerare, però può aiutare un popolo a essere meno sciovinista ( a non essere troppo patriottico) nei momenti in cui questo lo danneggia. Noi Italiani forse esageriamo nella dietrologia ma ormai fa parte del nostro modo di analizzare/ vedere il mondo.

Sfizio. L’etimologia (origine) di questa parola è sconosciuto ma tutti sanno che viene usate nell’Italia del Sud per indicare un qualcosa che ci provoca molto piacere.
Usiamo infatti le seguenti espressioni: “MI levo uno sfizio”; “Lo faccio per sfizio”. La parola sfizio può essere sostituita con piacere.
Poiché un poco di sana leggerezza aiuta a vivere meglio, non ci dispiace che all’estero si abbia questa idea di noi italiani.

Struggente. Forse le lingue straniere avevano bisogno di questa parola. L’Italia, paese di passioni, usa abbondantemente questo termine per indicare qualcosa che coinvolge completamente la nostra anima, sia nelle cose belle che nelle cose meno belle che ci può capitare di vivere.
Ma un coinvolgimento troppo forte può portare addirittura all’annullamento di noi stessi così come ci conosciamo. Infatti struggente deriva da distruggere.  Usate quindi questa parola con attenzione!

Dicono di noi luglio 30, 2015

Posted by Ciao Italia in Italian.
Tags:
add a comment

DSC_3116

Una nostra cara studentessa norvegese, Inger, ci ha mandato questo commento:

Ciao a tutti, tre mesi fa sono tornata in Norvegia dopo due settimane fantastiche da voi! Prima di andare a Roma, ho avuto un po´di paura alla mia età di 70 anni di cominciare a studiare la lingua italiana con i giovani! C´era una grande esperienza incontrare i giovani da differente paesi. C´è una scuola anche per gli anziani! Perché la scuola è piccola, mi sento d´essere in una grande famiglia. É stato un corso molto buono e interessante con professori bravi. Mille grazie Simona e Marco! Grazie mille anche a Anna Maria, per aiutarmi trovare un alloggio vicino. Là mi sento a proprio agio. Spero di ritornare ancora! Mille grazie per i saluti da tutti voi al mio compleanno di 70 anni! È stato un giorno fantastico!
Inger 70
Tanti baci e saluti da Norvegia, Inger

 

Hei alle sammen, for tre måneder siden kom jeg hjem etter to fantastiske uker hos dere! Før jeg dro til Roma, var jeg litt redd, i min alder på 70, for å begynne å studere italiensk sammen med ungdom! Men det var en stor erfaring å møte ungdom fra forskjellige land. Det er også en skole for «gamle»! Siden dette er en liten skole, følte jeg at vi var en stor familie. Det var et meget fint og interessant kurs med dyktige lærere. Tusen takk Simona og Marco! Tusen takk også til Anna Maria, som hjalp meg å finne et sted å bo. Der hadde jeg det hyggelig! Håper å komme tilbake en gang!
INGER, 70 anni

Студенческая виза для учебы и проживания в Италии giugno 17, 2015

Posted by Ciao Italia in Italian.
Tags:
add a comment

italy-516005_640

Информации об учёбе в Италии:
Студенческая виза для учебы и проживания в Италии

Если Вы не являетесь гражданином Европейского Союза, но хотите приехать в Италию изучать итальянский язык более трех месяцев, то узнайте всю подробную информацию у наших консульств.

Безусловно, они от Вас потребуют документ (сертификат) о регистрации в школе итальянского языка.

Чтобы получить студенческую визу для обучения сроком более трех месяцев, необходимо зарегистрироваться на курсах длительностью не менее 20 часов в неделю.

Заполните регистрационную форму и направьте ее в Ciao Italia.

Как только мы получим Вашу оплату за первые два месяца курса и депозит в размере 20 % на оставшиеся месяцы обучения, мы отправим Вам сертификат о регистрации, который нужен для получения студенческой визы.

Важно знать что: если заявление на визу будет отклонено, представляя письмо отказа, Вы имеете право на полный возврат денежных средств за минусом административного сбора школы в размере 50 евро.

 

 

Expo anche a Roma maggio 28, 2015

Posted by Ciao Italia in Italian, SPECIAL OFFERS ITALIAN LANGUAGE SCHOOL.
Tags: ,
add a comment

imagesEBKO6OPB

Continua con grande successo EXPO MILANO 2015. Lo scorso 15 maggio è stato presentato anche il calendario degli eventi Expo della città di Roma.
249 eventi nella sola città di Roma che come dice il programma si occuperanno di  enogastronomia, sviluppo, internazionalizzazione, musica, arte, cultura, storia e natura. Convegni e workshop che accompagneranno i turisti e i cittadini in un viaggio unico tra gusti, emozioni e bellezze del territorio.

Scarica il pdf con calendario degli eventi

In questo periodo, a tutti gli studenti che amano l’Italiano e che parteciperanno ai corsi della scuola Ciao Italia di Roma, escluse le borse di studio, verrà fatto un sconto del 10% sul prezzo dei corsi Standard e sui corsi individuali per un minimo di 10 ore. Per ottenere questo 10% di sconto sarà sufficiente inviarci o mostrarci una copia del vostro biglietto di partecipazione all’EXPO DI MILANO.

Abbiamo visitato EXPO MILANO per voi. A tutti è data la possibilità di riflettere e allo stesso tempo di vedere architetture e allestimenti di qualità. Certamente il tema Nutrire il pianeta, energia per la vita è un tema difficilissimo da affrontare. I padiglioni dei diversi Stati presenti hanno fatto il possibile per collaborare a questo obiettivo molto alto che l’Italia ha suggerito al mondo e verso il quale si è impegnata. All’interno di EXPO si svolgono anche molte interessanti  iniziative per riflettere sul tema Nutrire il pianeta, energia per la vita che serviranno di certo a migliorare le condizioni alimentari del pianeta. Ma anche chi non avrà tempo per partecipare a queste iniziative potrà respirare tra i padiglioni dell’EXPO di Milano la voglia di migliorare l’alimentazione  di tutti nel rispetto e nel miglior utilizzo delle nostre risorse.

LUCA BARBAROSSA: la canzone “Roma spogliata” febbraio 21, 2014

Posted by Ciao Italia in CURIOSITA' PER STRANIERI CHE STUDIANO L'ITALIANO, Cursos de língua Italiana, Итальянские языковые школы в Риме, Italian, Italian language school, Italian song, Italienisch in Rom studieren, língua Italiana.
Tags: ,
add a comment

In questi giorni di febbraio 2014 in cui a Roma i politici decidono per l’ennesima volta del futuro dell’Italia, abbiamo pensato di far ascoltare agli stranieri amanti del nostro paese questa conosciutissima canzone del 1981 scritta e cantata dal cantautore romano Luca Barbarossa.

Puttana, spogliata, fatata, venduta, nascosta, incantata, svampita, ingannata, stregata. Sono questi gli aggettivi con cui viene descritta la città. Una città sprovveduta e allo stesso tempo lussuriosa. Ingannata dalla storia ma con un’anima grande e paziente. E dopo più di trenta anni dal testo di questa canzone ancora di più vittima e carnefice della storia del nostro paese.

Ecco il testo,completatelo con le parole mancanti.

Dab di di di da Dab da da da da
Quell’inverno l’ ……….. di caffe’ negli autobus era di rito
e la pioggia non cadeva giu’ per caso ne’ per ……..

nei cinema Hollywood cantava la ………un po’ bagnato
guardavo per la strada la ……..mia.
Roma ……….. quattro dischi, un gatto, una serata strana.
Roma ………dei suoi tanti amori, dei suoi vecchi fiori
Roma …………lasciami cantare una serenata
Nelle macchine appannate dai discorsi sul ……..

i bambini disegnavano spauriti i loro ……..

e i tedeschi vestiti come al …….

fan tremare le signore coperte di …….. sempre piu’ rari.
Roma ………per due soldi a una vecchia americana
Roma ……….sotto il fumo nero dei nostri cannoni
Roma………, lasciami suonare una serenata Quell’inverno,
quell’inverno se la mente non m’inganna era d’estate

 chiama i giri che le quattro anche stanotte sono arrivate.
Roma ……..quante volte son partito e ritornato Roma mia……..,
occhi tristi che non m’hanno abbandonato.
Roma…………., calze a rete tacchi a spillo e un po’ di vita
Roma ………..dai suo tanti amori, dai suoi vecchi fiori
Roma……………., lasciami cantare una serenata
Roma spogliata lasciami cantare una serenata.
Dab di di di da Dab da da da da Dab di di di da Dab da da da da