jump to navigation

Learn Italian – la preposizione su giugno 18, 2014

Posted by Ciao Italia in GRAMMATICA ITALIANA.
Tags: , , ,
add a comment

Image

Continuiamo il nostro viaggio nel meraviglioso mondo delle preposizioni
parlando oggi della preposizione SU

1) La preposizione su si usa per indicare stato in luogo
Es. Il gatto sta sull’albero, la lampada sta sul tavolo

2) La preposizione su si usa per indicare moto a luogo
Es. Il gatto sale sull’albero, il bambino è salito sul tetto

3) La preposizione su si usa in molti casi per indicare:
a) l’età approssimativa
Es. Paolo è un ragazzo sui vent’anni (ha circa vent’anni), mia nonna è sulla
sessantina (ha circa sessanta anni)
b) il prezzo approssimativo
Es. Questo maglione costa sui cento Euro,
c) il peso approssimativo
Es. Il bambino pesa sui venti chili

4) La preposizione su ha valore distributivo
Es. Un matrimonio su tre finisce con un divorzio

5) La preposizione su si usa per indicare l’argomento di cui si parla o scrive
Es. In questo periodo sui giornali si discute molto sulla crisi internazionale

6) La preposizione su si usa per indicare il modo
Es. Parlo sul serio, decidere su due piedi

 

Su+il= sul
Su+l’=sull’
Su+lo=sullo
Su+la=sulla
Su+i=sui
Su+gli=sugli
Su+le=sulle

Learn Italian – la preposizione IN maggio 14, 2014

Posted by Ciao Italia in GRAMMATICA ITALIANA.
Tags: , , ,
add a comment

Image

Analizziamo oggi alcuni degli aspetti più importanti della preposizione IN
1) Come la preposizione A indica il luogo in cui si va o si sta e risponde alla domanda Dove? Verso dove?
Si usa con i nomi di nazione
Es. Vivo e lavoro in Italia, vado in Francia. Normalmente per indicare la nazione in cui si va si deve usare la preposizione semplice attenzione invece ai nomi di nazione al plurale che richiedono la preposizione articolata: vado negli Stati Uniti, nelle Filippine, nei Paesi Bassi
Vediamo la varie combinazioni con l’articolo
IN+IL=NEL
IN+LO=NELLO
IN+L’=NELL’
IN+I=NEI
IN+GLI=NEGLI
IN+LA=NELLA
IN+LE=NELLE
2) La preposizione in si usa con i nomi di grandi isole o regioni
Es. Vivo in Toscana, lavoro in Sicilia, studio in Corsica
3) La preposizione in si usa con i nomi femminili che finiscono in – IA-
Es. In pasticceria, in farmacia, in birreria…..
4) La preposizione in si usa per indicare i nomi delle vie
Es. Abito in via Torino, in viale Europa….
5) La preposizione in può avere anche un valore temporale e indica la durata complessiva di un’azione
Es. Finirò questo lavoro in un’ora, ho preparato l’esame in un mese……
6) La preposizione in ha anche un valore modale o strumentale e risponde alla domanda in che modo?
Es. pagare in contanti, rimanere in silenzio, arrivare in anticipo, in orario, in tempo, in ritardo, stare in piedi (NB andare a piedi) fare in fretta………

 

Learn italian – la preposizione DA maggio 7, 2014

Posted by Ciao Italia in GRAMMATICA ITALIANA.
Tags: , , ,
1 comment so far

grammatica

Continuando il nostro viaggio “nel meraviglioso mondo delle preposizioni” parliamo oggi della cara preposizione “DA” vedendone insieme i vari usi.

1) La preposizione DA serve per indicare il luogo di partenza o di origine.
Es. Vengo da Roma, dall’Italia, vengo da New York, dagli Stati Uniti (indico la mia origine in questo caso la domanda Da dove vieni? equivale a Di dove sei?) vengo da scuola, arrivo da casa
NB Con il nome della città la preposizione è semplice vengo da Roma, da New York, da Parigi…..
Con le nazioni invece dobbiamo usare l’articolo (vediamo la varie combinazioni con l’articolo)
DA+IL=DAL
DA+LO=DALLO
DA+L’=DALL’
DA+I=DAI
DA+GLI=DAGLI
DA+LA=DALLA
DA+LE=DALLE
Es. Vengo dagli Stati Uniti, vengo dai Paesi Bassi, vengo dalle Filippine.

2) La preposizione DA si usa per indicare la persona da cui si va o si è
Es. Vado da Simona, vengo da te, sto da Paolo.
NB. Con nomi propri o pronomi la preposizione DA è semplice se invece la persona da cui si va o si sta indica anche una professione la preposizione DA è articolata
Es. vado dal dentista, sto dall’avvocato, dalla maestra.

3) La preposizione DA indica un’azione cominciata nel passato che continua nel presente
Es. Studio italiano da tre anni (ho cominciato a studiare tre anni fa e ancora continuo), insegno italiano agli stranieri da 26 anni (ancora continuo a insegnare)

4) La preposizione DA serve per indicare il momento di inizio di un’azione
Es. Lavoro dalle 8 alle 20, studio dalla mattina.

5) La preposizione DA serve per spiegare la funzione di un oggetto
Es. Scarpe da tennis, (che servono per giocare a tennis) occhiali da sole (che servono in caso di sole) costume da bagno (che serve per fare il bagno) camera da pranzo.

6) La preposizione Da si usa dopo i pronomi indefiniti
Es. Non ho niente da fare, qualcosa da leggere.

7) La preposizione DA serve per indicare il complemento d’agente nella forma passiva
Es. La Cappella Sistina è stata dipinta da Michelangelo, i ladri sono stati arrestati dalla polizia.

8) La preposizione DA ha un valore causale e si può usare al posto della preposizione DI
Es. Morire dal freddo (di freddo), piangere dalla gioia (di gioia), rosso dalla vergogna (di vergogna).

9) La preposizione DA indica i periodi della vita di una persona
Es. Da giovane, da vecchio, da ragazza.

10) La preposizione DA serve per descrivere l’aspetto di una persona o di una cosa
Es. Una bambina dai capelli rossi, una casa dal tetto di legno.